Che noia fare il sindaco!

Sito nazionale dell'ANPI (nuova finestra)Come ogni anno, sul Cansiglio, si è rinnovato l’incontro promosso dall’ANPI di Vittorio Veneto per commemorare il rastrellamento nazifascista del settembre del ’44. Come ogni anno la partecipazione è stata consistente e proveniente da tutte le province limitrofe e da molti comuni.

A differenza di ogni anno, quest’anno, Mogliano Veneto è stato rappresentato dalla sezione dell’ANPI locale ma non da una rappresentanza e dal gonfalone del Comune.

Che sia perchè non era sul Piave? Che sia perchè avrebbe dovuto (certamente) sentire Bella Ciao? Azzolini ha preferito presenziare alla presentazione della Pro Mogliano Calcio piuttosto che ricordare chi si è battuto ed è morto per la libertà della nostra terra. Certo lo sport conta – mens sana in corpore sano – ma non poteva limitarsi a presenziare l’assessore incaricato?! Pare di no.

Poco male: se il sindaco è impegnato ci sono assessori e consiglieri che possono essere delegati a rappresentare il comune, ma la risposta è stata “Tutti, come me, domenica avevano impegni istituzionali“. Perbacco: non si dica che la maggioranza che ci governa non è attiva sul nostro territorio: di 17 non uno che fosse libero la domenica!

Ok, ripieghiamo sulle Forze dell’Ordine: il comandante dei vigili con una piccola delegazione può esporre il gonfalone e dimostrare la presenza e la memoria della nostra cittadina. Macchè: “Vigili da mandare in trasferta nel Cansiglio la domenica mattina non ce n’erano, erano impegnati con i turni serali [anche il comandante?! Miiii: questo si chiama sfruttamento! N.d.R.], tra garantire la sicurezza del nostro territorio e la presenza simbolica non ho problemi a scegliere“. Eh già: la sicurezza…

Ma non è vero che l’attuale amministrazione considera la lotta di liberazione partigiana come un vecchio fastidio residuo del catto-comunismo: “Anche se non c’eravamo fisicamente la nostra adesione non è mai stata in discussione […] il gonfalone era comunque a disposizione: l’ANPI poteva venirselo a prendere“. Mica l’avevano portato in lavanderia; cavoli: ad averlo saputo…

Che dite: lo si nota di più se viene e se ne sta in disparte a cantare tutto solo la Canzone del Piave, o se non viene proprio ed affastella il giorno dopo scuse poco credibili per giustificare l’assenza?!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: