Una domanda

Che (a quanto mi risulta, ma potrei sbagliarmi) non ha ancora mai posto nessuno in merito al “caso Ruby” che infiamma le cronache degli ultimi giorni:

Chi ha avvisato Silvio Berlusconi del fatto che la ragazza era stata fermata dalla Questura di Milano?

Non mi pare una domanda di poco conto. A tarda sera, da Palazzo Chigi, parte una telefonata verso la Questura per togliere dalle grane una ragazza fermata per furto.

Non credo che la notizia fosse uscita sui lanci di agenzia, non credo che la ragazza abbia chiesto agli agenti di provare a contattare il premier, che ci sia una linea diretta che informa in tempo reale Palazzo Chigi o il Ministero degli Interni di tutti i fermi eseguiti; visto che la notizia della parentela con Mubarak era una bufala non penso nemmeno che sia intervenuta l’Ambasciata egiziana.

E allora la domanda risulta importante: chi e tramite quali canali ha potuto raggiungere il Presidente del Consiglio, praticamente in tempo reale, per chiedergli di intervenire in proposito?!

Tanto per chiarire l’importanza della domanda, immaginiamoci che l’ambasciatore del paese X sia uscito per una passeggiata serale dimenticando il portafogli, e che una pattuglia l’abbia fermato e portato in questura pensando trattarsi di un clandestino privo di documenti e di permesso di soggiorno. Quale iter avrebbe dovuto seguire l’ambiasciatore ipotetico per essere rilasciato (magari con tante scuse) difficilmente prima del giorno dopo?!

Annunci

11 responses to “Una domanda

  • marco

    hai proprio ragione la domanda è estremamente pertinente, forse è il caso di girarla la leghista Maroni capo in testa della Questura, che ne dici? ciao marco donà

  • patrizio

    Per un ambasciatore è sufficiente che si dichiari tale. dopo una semplice telefonata di controllo viene immediatamente rilasciato, sempre ammesso che si trovi un ambasciatore da solo nelle ore serali senza documenti e con fare sospetto. per quanto riguarda la ragazza è evidente che sia stata proprio lei in un modo o nell’altro a chiamare palazzo Chigi.

    • francyval

      Grazie della precisazione, ma è ovvio che il mio era un puro esempio per eccesso. Non credo comunque che, se questo ambasciatore fosse nero, avrebbe facilità a fare la telefonata pur dopo aver declinato le sue generalità. Pensiamo poi se (come del resto quello americano) non conoscesse la nostra lingua!

  • toni bra

    Secondo me il dirigente responsabile della questura in quel momento passera’ dei guai…..non avrebbe dovuto consegnare la minorenne a nessun’altra persona o struttura se non quella designata dalla autorita’ giudiziaria

  • illem sirol

    comunque sia il signor B. la farà franca, come sempre(ed è questo il vero paradosso), anche questa volta ; voi credete che una qualsiasi persona la farebbe franca . Ma la legge non è uguale per tutti ? o no ? .

  • L. M.

    Di stranezze in questa faccenda secondo me ce ne sono molte. certamente sarebbe interessanre sapere se c’è stata una telefonata che è partita dalla questura verso qualche personaggio importante. se ci fosse stata vorrebbe dire che la ragazza ha avvisato qualcuno di chiamare,oppure che la stessa era conosciuta da qualcuno in questura. altra stranezza è la declinazione della nazionalità della ragazza; certamente, non avendo con se i documenti, le avranno chiesto di quale nazionalità fosse e probabilmente non avrà detto di essere egiziana. Se io fossi nipote del presidente egiziano per prima cosa avrei fatto chiamare la mia ambasciata per confermare la mia identità. A questo punto come ha fatto quel funzionario a rilasciare la ragazza senza fare una verifica in ambasciata?

  • Marco42

    Un altra domanda, il fatto è accaduto il 27 maggio 2010, come mai esce ora? Interesse di qualcuno o di chi?

  • Smery

    Sembra che contrariamente al solito le fosse lasciato il cellulare e lei avesse memorizzati 2 numeri. Privato Arcore e Privato non ricordo cosa. Letto mi sembra su Repubblica

  • joy

    Noi non lo sapevamo dell’inchiesta, ma lui si eccome; ora chidetevi come mai stava cercando disperatamente di far passare il “lodo all(f)ano.

    P.S. Per non vergognarmi troppo, quando mi chiedono se sono Italiano rispondo che sono della Svizzera … Italiana

  • 2010 in review « ComunistiMogliano

    […] The busiest day of the year was November 1st with 1,293 views. The most popular post that day was Una domanda. […]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: