Solidarietà con gli sfrattati

Apprendiamo che, con la motivazione che “la loro presenza danneggerebbe il decoro dello stabile“, alcune inquiline di appartamenti siti in via Olgettina a Segrate (MI), che erano ospitate con un particolare contratto di “comodato d’uso gratuito“, hanno ricevuto un’ingiunzione di sfratto con la ridicola scadenza di otto giorni.

Esprimendo la nostra solidarietà nei confronti di queste lavoratrici messe sulla strada con un preavviso che ha del parossistico, ci poniamo due domande:

1) Laddove le sfrattate rifiutassero di rilasciare volontariamente gli appartamenti sarebbe richiesto l’intervento di un giudice e della forza pubblica?

2) Se danneggiare il decoro dello stabile implica la giusta causa per uno sfratto così immediato, danneggiare il decoro dello Stato cosa implica?

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: