A che somiglia una rivoluzione?

Con notevole ritardo, legato all’ampiezza e ad una certa densità di impegni, ho letto la traduzione della prima delle conferenze che i Wu Ming hanno tenuto nel Stati Uniti, per l’esattezza alla University of North Carolina, sul tema delle rivolte in nord Africa e nel mondo arabo più in generale.

Terminato di leggerlo non posso che dispiacermi per il ritardo: è illuminante, profondo, spiazzante ed estremamente interessante; a saperlo prima gli avrei certamente sacrificato altre cose. Dedicherò certo più rapida attenzione alle prossime traduzioni che presto (speriamo!) appariranno

Riportarlo qui per intero costituirebbe un’inutile doppione ed il rischio di allontanare le persone interessate dalle pagine dove è pubblicato e dalla discussione che su queste pagine si sta sviluppano e che merita altrettanta attenzione. Mi limito dunque ad una brevissima citazione (di una citazione: da Comité invisible, Mise au point, febbraio 2009. Stralcio tradotto da WM1) che mi ha particolarmente colpito e a rimandarvi all’originale direttamente su GIAP – La stanza dei bottoni del collettivo Wu Ming.

«Un movimento rivoluzionario non si espande per contaminazione, ma per risonanza. Qualcosa che si costituisce qui risuona con l’onda d’urto di qualcosa che si costituisce laggiù. Il corpo che risuona lo fa nel modo che gli è proprio. Un’insurrezione non è come l’espansione di una pestilenza o di un incendio nel bosco – un processo lineare che si estenderebbe col contatto ravvicinato a partire da una scintilla iniziale. E’ piuttosto qualcosa che prende corpo come una musica, le cui sedi, anche quando disperse nel tempo e nello spazio, riescono a imporre il ritmo della propria vibrazione. A prendere sempre più spessore. Fino al punto in cui qualunque ritorno alla normalità non possa più essere desiderabile, e nemmeno attuabile.»

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: