Un’altra brillante operazione di intelligence!

Dalle news del sito del comune di Mogliano di domani (indipendentemente dall’oggi in cui leggerete: queste sono previsioni!)

Ancora una volta la lungimiranza della Polizia Municipale moglianese ha sferrato un micidiale attacco all’ennesimo tentativo di compromettere la legalità e la sicurezza nel nostro territorio, domenica mattina in PIazza Caduti!

Con un’azione di intelligence degna di zero-zero… zero! Tre agenti hanno circondato un presidio sospetto di quattro gazebi dell’opposizione (sediziosa) impedendo con una azione congiunta la proditoria [da Prodi: esponente di spicco della guerriglia filo-comunista, nome di battaglia Mortadella NdR] esposizione di bandiere di partito sui gazebi elettorali dei partiti stessi!

Dove sta l’intelligence?” vi chiederete voi. Semplice: nel fatto di essere riusciti a ritrovare, grazie ai potenti mezzi di investigazione scientifica, tracce evidenti dell’effettiva volontà del legislatore che, nel lontano 1956, quando vietò l’affissione pubblica al di fuori degli spazie autorizzati, faceva certamente riferimento anche alle bandiere di partito presso i gazebi.

Non paghi del tentativo insurrezionale di esporre le bandiere di partito sui gazebi di partito, i temibili oppositori, ritirati gli incriminati vessilli, pretendono di esporre una serie di bandiere italiane! Come è ben noto a tutta la cittadinanza attenta al rispetto delle leggi, la bandiera nazionale può essere esposta solo sulle sedi istituzionali (SIC: motivazione espressa dal capo dei vigili!) e dunque si è intimato di rimovere anche questi indegni simulacri di tricolori. In realtà non si sa bene se per oltraggio alla bandiera nazionale oppure per oltraggio ad una bandiera straniera nella patria padana.

Alla fin fine – caso strano e certamente indipendente dalla volontà della nostra integerrima Polizia Municipale – l’unico vessillo a norma di legge, in Piazza Caduti a Mogliano, questa mattina, risultava essere il gonfalone di San Marco in versione leghista che garriva al vento ai quattro angoli del gazebo della Lega Nord inneggiante al Muraro moglianese, contornato da frequenti passaggi del “camion vela” con faccione esposto.

Dopo la mafia dei parcheggiatori di carrelli e la terribile gang delle due prostitute cinesi, un’altra brillante azione di intelligence della nostra Polizia Municipale – usa ad obbedir tacendo e tacendo proferir multe! – magistralmente indirizzata dall’Assessore Sceriffo (fortunatamente prontamente smentito dall’interpretazione autentica proveniente dalla Prefettura, comunque dopo la rimozione di vessilli e gazebi).

Annunci

One response to “Un’altra brillante operazione di intelligence!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: