Con le dita nella marmellata

Avrete seguito, immagino, il botta e risposta tra genitori infuriati ed Amministrazione Comunale in merito ai tagli di bilancio (previsionale 2011-13) sui servizi alla scuola. Da una parte numeri chiari e proteste, dall’altra risposte vaghe e inconcludenti che in genere accusavano di imperizia o strumentalizzazione.

Oggi  sfogliando, come faccio periodicamente, l’albo pretorio mi imbatto nel verbale della seduta del Consiglio Comunale (a cui purtroppo non avevo potuto essere presente) in cui è stata fatta l’audizione pubblica del Direttore Generale: quello che Azzolini ama definire City Manager per cercare di dargli, con l’uso dell’inglese, quell’alone di utilità che non appare dal riverbero dei suoi risultati.

Mi metto a darci una letta veloce quando mi imbatto, nella premessa all’audizione fatta dal sindaco, in questo paio di capoversi veramente significativi:

l’Amministrazione comunale continuava a spendere circa 318.000,00 euro l’anno,  quasi  1300,00  euro  ad  alunno,  per  gestire  il  servizio  di  trasporto  scolastico.  Abbiamo introdotto, e vedo  che  era una proposta  che proveniva dai Circoli Didattici, abbiamo introdotto il car pooling. Bene, i nostri genitori hanno la possibilità di spendere 49,00 euro e non 170,00 euro, e magari anche  di  guadagnarci,  di  inquinare  di  meno,  e  il  Comune  porta  a  casa  un  risparmio  di  circa trecentomila euro.
Così stiamo facendo anche per la razionalizzazione dei pasti. Non sapete, ma il Comune pagava la Mogliano Servizi per integrare a tutti quanti, in modo indiscriminato, circa 700.000,00 euro l’anno per dare alla Mogliano Servizi un’integrazione del buono pasto. Noi abbiamo deciso che chi è un po’ più  ricco  degli  altri  e  chi  è  non  residentedeve  pagare  in  modo  diversificato  per  coprire  finalmente i nostri  residenti,  per  coprire  finalmente  quelle  tante  famiglie  che  hanno  subito  dalla  crisi  alcune difficoltà.
Il  compito  del city  manager  è  anche  questo,  liberare  risorse  per  finalmente  andare  a  coprire, quando è periodo di crisi, andare a coprire io dico le nostre famiglie.

Ora, sorvolando su grammatica e sintassi (la trascrizione è letterale) e su affermazioni tipo quella secondo la quale ci sarebbe stata addirittura una richiesta a gran voce da parte dei Circoli Didattici per l’istituzione del car pooling! Possiamo comunque trarne qualche notizia utile, se non altro correggere il tiro di quanto detto ufficialmente dall’Amministrazione (Azzolini stesso) in varie occasioni tra cui un’assemblea pubblica con una foltissima partecipazione.

  1. Il car pooling non è stato introdotto quale servizio sperimentale da affiancare al trasporto scolastico tradizionale, ma come strumento per tagliare la spesa del comune di “circa trecentomila euroa spese di chi ha bisogno degli scuolabus
  2. Chi è più ricco a Mogliano sono tutte le famiglie, o almeno così la pensa il sindaco visto che l’aumento dei buoni pasto (oltre che la riduzione della qualità dei pasti) è stato applicato in maniera indiscriminata non solo a tutte le famiglie, ma addirittura a tutti i figli della stessa famiglia con conseguenze pesantissime per chi ha più di un figlio
  3. Il responsabile di queste belle pensate è il City Manager il che, non fosse altro, giustifica il fatto che tutti ne stiano chiedendo la testa per finanziare – con il consistente risparmio che si otterrebbe eliminando i costi del suo stipendio, le voci di spesa sociale che ha suggerito di azzerare o ridurre drasticamente
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: