La calunnia è un venticello

Il Gazzettibno di oggi pubblica un articolo dal titolo “si apre la caccia ai vandali” nel quale parla di un blitz che ha danneggiato le strutture dell’ex Centro Giovani: descrive i danni ed il relativo costo, ammesso che detragga da questo il costo dei danni legati al degrado dovuto all’incuria da parte dell’attuale amministrazione.

Poi chiude con questa perla “Nelle sere scorse è apparso in bella evidenza un mega striscione di aperta critica alll’amministrazione comunale in carica: “Lega m…Comune in confusione Spl in liquidazione“. Sembra che gli autori del blitz siano gli stessi che hanno realizzato “l’orto sociale” davanti al Centro Giovani“.

Ora non ci sarebbe nulla di male nel dire che forse gli autori dello striscione sono gli stessi che hanno promosso “l’orto sociale“, ma messa così la cosa potrebbe sembrare che il blitz sia quello che ha devastato il Centro Giovani e non quello che ha portato all’esposizione dello striscione!

Conosciamo troppo bene i ragazzi che hanno lavorato, e tuttora si sbattono, per le politiche di aggregazione giovanile, per poter anche solo per un attimo dubitare che possano aver avuto l’intenzione di danneggiare l’ex Centro Giovani: loro a quel posto ci tenevano e ci tengono tuttora e hanno la speranza – purtroppo utopica con l’attuale maggioranza fascio-leghista che regge Mogliano – di recuperare quel posto alle attività dei gruppi giovanili. Certamente non avrebbero mai potuto compiere atti vandalici: al più sono quelli che hanno ridipinto i muri, eliminato le erbacce, ripulito l’area… e magari predisposto l’orto!

Ma scritto così l’articolo pare suggerire che tra il blitzkrieg che ha distrutto l’ex Centro Giovani e coloro che hanno creato l’orto (abusivo: abbiamo già avuto modo di scriverne in questi giorni) possa esserci qualche nesso.

Ci auguriamo si tratti di uno scivolone non intenzionale del referente locale de Il Gazzettino, che già in questo ultimo periodo s’è spesso caratterizzato per un’attenzione oltremodo selettiva ed orientata, e che non si intenda piuttosto utilizzare quel venticello a cui il titolo di questo post si riferisce, per impostare una strategia repressiva nei confronti dei ragazzi.
Se così fosse si sappia che la Mogliano democratica ed antifascista è pronta a reagire e scendere a difesa di coloro che venissero ingiustamente attaccati.

Annunci

2 responses to “La calunnia è un venticello

  • Marina CCM

    Caro Francesco, che ne dici di spedire il post al Gazzettino come lettera?
    Magari la legge qualcuno in più!
    Forse neppure tutti a Mogliano sanno cosa sono riusciti a realizzare i ragazzi che hanno contribuito a realizzare il Summer Nite Festival (La svolta, I vagabondi, gli skaters, ecc.). Credo sia sempre più pressante la necessità di aiutarli ad amplificare la loro voce e le loro azioni, per smascherare chi vuol farli passare da vandali e riconoscere loro invece la capacità di assumersi impegni e responsabilità. Spero quindi che chi intende identificarsi come opposizione a Mogliano decida di collaborare fattivamente con loro: giovani sì, ma comunque cittadini!

    • francyval

      Sono totalmente d’accordo con ciò che dici, ma non posso non rilevare un piccolissimo ostacolo: ho scritto altre volte al Gazzettino per far rilevare che vi erano imprecisioni anche molto gravi nei loro articoli, quando non vere e proprie dichiarazioni decisamente inappropriate, ma non c’è stata volta che abbiano preso in considerazione le mie missive, pur firmate e corredate da indirizzo e numero di telefono.
      Ti invito pertanto a provarci direttamente: magari non avendo la mia fama da rompiscatole riesci ad ottenere maggiore attenzione!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: