Piccolo quiz al rientro dalle vacanze

Questa dichiarazione è apparsa su il Gazzettino del 27 agosto 2011, nella pagina di Mogliano: «Appena ho saputo la notizia ho attivato gli uffici comunali che, in pochissime ore, hanno confezionato le domande per chiedere il contributo alla Regione e hanno, inoltre, informato i cittadini attraverso il sito internet comunale»

Quante baggianate riuscite ad individuare in questa sola frase? Chi ha fatto questa dichiarazione a il Gazzettino?

Non vincerete nulla di particolare se riuscite a rispondere correttamente: solo la soddisfazione di poter dire “io l’avevo capito!”. Non riusciamo a mettere le risposte a rovescio in fondo pagina, per limiti legati alla formattazione del testo per cui ve le riportiamo di seguito.

1)  Quante baggianate?

Appena ho saputo la notizia“. Baggianata numero 1. La notizia l’aveva da un paio di settimane almeno, fornita direttamente da chi, a nome dell’Associazione Famiglie Numerose, aveva trattato la cosa con l’assessorato regionale. Trattandosi di Marina Salvato, una moglianese tra l’altro impegnata nella recente mobilitazione contro i tagli ai servizi per la scuola, i primi ad averne notizia sono stati gli assessori Severoni e Tronchin e la dirigente incaricata del Comune di Mogliano.

gli uffici comunali che, in pochissime ore, hanno confezionato le domande“. Se hanno confezionato la modulistica in pochissime ore questa sarebbe già stata disponibile ben prima della vistita in Regione per il Gris. Inoltre non si capisce perchè il modulo “va ritirato e presentato agli sportelli del Punto Comune”  (come da news del comune) quando poteva essere reso direttamente scaricabile dal sito del Comune. Si consideri in particolare la condizione di genitori di almeno 4 figli o reduci da un parto trigemellare (condizioni necessari per l’accesso al finanziamento) e dunque con difficoltà di accesso agli uffici pubblici certamente superiori alla media

e hanno [gli uffici pubblici NdR], inoltre, informato i cittadini attraverso il sito internet comunale“. Ora i casi sono due: o gli uffici non centrano assolutamente nulla con le cose scritte sul sito del comune, oppure si tratti di una manica di leccac…. La cosa è evidente nel testo: “Continua l’impegno per garantire assistenza in periodo di crisi alle famiglie moglianesi. L’assessore al sociale Lucia Tronchin si sta impegnando su più fronti per implementare ed aumentare le prestazioni erogate dai servizi sociali moglianesi.“. Sinceramente non oso propendere per l’una o l’altra ipotesi, ma se io fossi nei panni del dirigente responsabile smantirei la mia responsabilità, giusto per non dover fare la parte del….

Alla fine dunque le baggianate sono ben 3: tempistica, rapida e comoda informazione, responsabilità della comunicazione.

2) Chi ha fatto la dichiarazione al Gazzettino?

Se rimanesse qualche dubbio il virgolettato è la risposta dell’assessora Lucia Tronchin alle dichiarazioni piccate della rappresentante provinciale dell’Associazione Famiglie Numerose.

Annunci

2 responses to “Piccolo quiz al rientro dalle vacanze

  • marina

    di tutta la questione, che ormai si sta trascinando i farsa, resta l’amaro in bocca per alcune cosette:

    1. Il silenzio assordante.
    5 mail protocollate, e 2 richieste personali negli uffici della Tronchin e di Azzolini, non hanno portato nè ad una telefonata, nè ad un rigo di chiarimento ( anche avessero detto – è la politica bellezza ci rifacciamo un’altra volta…). Ciò significa che chi è al potere pensa che al popolino ogni chiarimento sia inutile ( anzi forse dannoso, si sa mai che si montino la testa e pensino che siamo in democrazia, e che i politici debbano rispondere ai cittadini!)

    2. Il comportamento assolutamente anomalo del Comune di Mogliano.
    Nessun altro comune della marca trevigiana ha fatto una cosa del genere. Tutti, non solo ci hanno ringraziato, ma hanno dato il comunicato in maniera assolutamente istituzionale ( com’è giusto che sia! ).

    3.Il permanere di un atteggiamento di Azzolini “padrone” e ” gestore” in solitaria del sito. Posso scrivere senza tema di smentita che alla seconda visita al suo ufficio la segretaria ha detto nell’ordine: che era stato Azzo a decidere il testo e che dopo la mia prima visita non aveva dato nessuna disposizione al cambiamento.
    Questo sta addirittura nuocendo ai suoi assessori: la Tronchin e Copparoni non ci hanno certo guadagnato meriti con le dichiarazioni sul sito, anzi!

    Posso anche citare il consigliere Michielan quando gli ho fatto notare la diatriba: ” ma voi lo attaccate sempre, si deve pur difendere! ” ( Io ho un a pistola ad acqua, tu un mitra a ripetizione e ti devi difendere? )
    Vabbè, io torno in regione a far modificare il ticket ….a ottobre abbiamo gli incontri con l’assessore Coletto…

  • marina salvato

    Ho ricevuto ieri sera to poco fa la graditissima telefonata della vicecoordinatrice del pdl Moglianese Chiara di Giusto.
    E’ stata una telefonata molto civile e chiarificatrice dell’accaduto sul bonus famiglia.
    Mi ha porto personalmente le scuse per il pdl e io le ho accettate con piacere.

    Se l’assessore Tronchin o il Sindaco avesse fatto altrettanto, ci saremmo tutti risparmiati 7 giorni di noie mediatiche ( anche perchè entrambe le volte che sono andata nell’ufficio del sindaco, lui era presente nel suo ufficio e sarebbe stato facile dirimere di persona il tutto ).

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: