Alle radici dell’antipolitica…

Riceviamo e volentieri diffondiamo!


Buongiorno Assessore Regionale, R.Sernagiotto, (PDL )
siamo dei cittadini, mamme, papà, nonni, molto indignati, perchè abbiamo appreso dal Quotidiano La Nuova VE.del giorno 23 maggio u.s. dove Lei afferma e consiglia per problemi economici, di iscrivere i nostri figli alle scuole Paritarie ( Private ) gestite da Cattolici, e non alla scuola Pubblica perchè costa troppo.

Ma evidentemente Lei vive in un’altra realtà!

Siamo in Italia, in un paese ancora Laico, dove ognuno può scegliere liberamente di iscrivere i loro figli dove vuole..

In Italia tutti noi sappiamo, che siamo in un momento di grande recessione, anche per colpa del suo Partito che Lei rappresenta.

Proprio Lei, stipendiato con i soldi di tutti i cittadini, seduto comodamente in una poltroncina morbida, stipendio certo,e, STATALE, fa queste proposte?

Le scuole Paritarie costano meno allo Stato perchè:

1° gli edifici sono Eclesiastici, esentati da pagare l’IMU
2° le Suore lavorano in ” nero ” o svolgono volontariato
3° agli Insegnanti o Docenti, non viene applicato il contratto Nazionale del lavoro

inoltre noi cittadini con le nostre tasse contribuiamo a dare cospicui Milioni di Euro alle scuole Paritarie.

Se sono Private si dovrebbero gestire con le loro risorse, senza chiedere ulteriormente contributi erogati dai cittadini.

Assessore Sernagiotto cominci a vedere i problemi reali delle famiglie che devono già sopportare spese anche per la scuola Pubblica,come:
il trasporto per andare a scuola,
l’entrata anticipata per i genitori ancora fortunati che un lavoro ce l’hanno,
materiale didattico e altro.

La informiamo che tante di noi famiglie abbiamo un mutuo da pagare a scadenza fissa, e altre famiglie hanno perso il lavoro e, in alcuni casi entrambi i genitori, costringendo i nonni a fare da armotizzatori, bollete aumentate, e l’elenco sarebbe ancora lungo.

La informiamo Assessore Regionale, che nell’ultimo sondaggio Nazionale 2012, indica che la qualità dell’insegnamento nella scuola Paritaria, confrontandola con quella Statale è molto inferiore.

Ma è scellerato fare queste affermazioni  pubbliche, cosa pensa che noi cittadini possiamo spendere 3.500 euro all’anno per iscrivere i nostri figli alle scuole Private? ( Paritarie).

Se c’è l’anti politica è perchè ci sono politici come Lei che non fanno sana politica per i cittadini.

Delocalizziamo anche la SCUOLA PUBBLICA, non ci provate!

Siamo certi che la nostra SCUOLA PUBBLICA, con il suo prestigioso insegnamento sia già allineata agli standard
degli altri paesi Europei.

Siamo pronti a mobilitarci e, saremmo in tanti e molto attenti, perchè non passino leggi scellerate come Lei propone.

Cordialmente La salutiamo,
per i cittadini e studenti,
 Gianna Masieri.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: