Venti domande per Grillo e Casaleggio

Sulle “Parlamentarie”, le primarie online lanciate da Beppe Grillo e Gianroberto Casaleggio, sono numerosi e i dubbi ed i malumori che circolano sui forum e le pagine Facebook dei militanti Cinque Stelle. Un attivista in particolare, Fulvio Biagini, ha pubblicato una lista di venti domande al due Grillo-Casaleggio, poi riprese da blogger, community online e gruppi del movimento.

Si chiedono chiarimenti sulle trasparenza della procedura di voto, sul famoso “portale” promesso da anni che avrebbe dovuto permettere ai militanti di discutere e votare le proposte di Grillo, sul fantomatico “staff” che amministra materialmente il portale del Cinque Stelle.

Per ora non è arrivata nessuna risposta, anzi, molt militanti fanno notare che proprio la mancanza di uno strumento ufficiale per comunicare con Grillo, Casaleggio e lo “staff” rappresenti un grosso ostacolo alla tanta decantata “democrazia diretta”. Ecco di seguito le “Venti domande a Grillo e Casaleggio”.

1) Chi è o chi sono gli amministratori del Portale?

2) Dove è fisicamente il server su cui è il Portale?

3)Chi ha accesso alle informazioni sensibili?

4) Come vengono scelte le persone che hanno accesso al Portale come amministratori? 5) Quali metodologie di sicurezza vengono adottate?

6) Quanti iscritti vi sono sul Portale?

7) Quanti degli iscritti operano regolarmente?

8) Come sono suddivisi per regione e provincia gli iscritti e gli attivi?

9) Come si pensa di garantire trasparenza nelle votazioni?

10) Chi e come certificherà che le votazioni sono libere, reali e che il conteggio sarà corretto?

11) I verbali dei risultati come verranno resi pubblici?

12) Si prevedono “terze parti” che saranno abilitate al controllo e alla certificazione del voto?

13) Nel caso di problemi di accesso o di attacco hacker, come si pensa di rendere possibile il voto?

14) Sarà possibile per tutti i cittadini verificare le operazioni di voto, scrutino e proclamazione degli eletti?

15) Nel caso di controversie o ricorsi chi e come si deciderà?

16) Ogni votante avrà una certificazione dell ’avvenuto voto verificabile in ogni momento anche a valle della chiusura delle votazioni?

17) Le informazioni sul voto essendo dati estremamente sensibili, da chi verranno gestite, archiviate e rese inaccessibili?

18) Come verranno proclamati gli eletti?

19) Vi sono state deroghe per la scelta dei candidati, rispetto alle varie regole, post e comunicati politici?

20) Quale sarà la “struttura di comunicazione ” che sarà destinataria dei fondi dei gruppo parlamentari?

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: