Lunedì 11 febbraio a Mestre e Marghera

VENEZIA – Lunedì 11 febbraio il cammino pre-elettorale in provincia di Venezia di RIVOLUZIONE CIVILE – INGROIA entra nel vivo con due distinti eventi. L’appuntamento principale è fissato per le 20.30 al municipio di Marghera in Piazza Mercato, con Rivoluzione Civile… per la reindustrializzazione ECO compatibile e sostenibile di Porto Marghera. Palais Lumiere è un bluff!”, incontro pubblico sulle proposte di RIVOLUZIONE CIVILE – INGROIA per il rilancio socialmente ed ecologicamente sostenibile di Porto Marghera.

Saranno presenti due candidati di RIVOLUZIONE CIVILE – INGROIA alla Camera per il collegio Veneto 2:Stefano Leoni e Nicoletta Zago. Leoni è ambientalista e docente universitario di diritto ambientale, ma soprattutto è stato presidente del Wwf dal 2009 fino a pochi giorni fa. Zago è una lavoratrice della Vynils, tra le più attive nel manifestare contro la chiusura degli stabilimenti (molti la ricorderanno con gli striscioni con le richieste dei lavoratori sulla torre del petrolchimico o sul campanile di San Marco).

Leoni e Zago rappresentano due percorsi, due mondi differenti, che in passato non sempre hanno saputo incontrarsi per dialogare e per ricercare il giusto punto di equilibrio tra produzione e ambiente, tra lavoro e sicurezza nell’area di Marghera. Ma proprio il loro convergere nella lista RIVOLUZIONE CIVILE – INGROIA costituisce un nuovo, ideale punto di partenza per il processo di trasformazione che Porto Margheraattende da anni: i due candidati simboleggiano alla perfezione l’unione di forze consapevoli e competenti per la costruzione del futuro di Porto Marghera, un futuro in cui rilancio e reindustrializzazione si coniughino indissolubilmente con il concetto di sostenibilità sociale e ambientale.

Ciò che serve è una nuova stagione di interventi da parte dello Stato e delle società statali che operano a Marghera, da Eni ad Enel, da Fincantieri a Finmeccanica). Interventi concreti, quanto lungimiranti, che facciamo smascherino una volta per tutte la chimera del “miliardario benefattore” alla Pierre Cardin e allontanino il pericolo di esporsi ad azioni di carattere speculativo sulle attività e sulle aree di Marghera come di tutta la città di Venezia.

Ideale anticipazione dell’evento di Marghera è l’appuntamento “Legalità, giustizia sociale, lavoro” fissato per le 18.00 al Centro Civico “D. Manin” di via Cimetto 32, a Mestre. Presenti due candidati alla Camera: oltre al già citato Leoni, il pubblico potrà incontrare Giampietro Francescon, ex-presidente della Municipalità di Mestre. Oltre ai due candidati interverranno Teresa Dal Borgo (segretaria CdLm Cgil Venezia), Massimo De Grandi (presidente Arci Venezia), Maurizio Enzo (Presidente Municipalità Chirignago Zelarino), e Giovanni Facchinetto (presidente Cooperativa Rosa Blu), oltre ai rappresentati di numerose associazioni della Municipalità.

 

Rivoluzione Civile Venezia

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: