Archivi del mese: aprile 2013

Smetti di chiederti…

Cosa farà il nuovo governo, ed inizia a pensare a come salvarti!

Annunci

Irrituale e fuori luogo

Abbiamo assistito ieri alla cerimonia dell’alza bandiera in piazza Caduti in occasione della Festa della Liberazione e siamo rimasti stupiti di fronte all’iniziativa delle associazioni d’arma, concordata con l’Amministrazione Comunale, di manifestare per i due soldati italiani in attesa di processo in India.

Si fosse trattato di una manifestazione di solidarietà verso le due persone non avremmo avuto nulla da eccepire: non sappiamo se siano colpevoli o innocenti, ma in compenso sappiamo che nella questione rientrano diversi livelli di responsabilità: da chi ha deciso di richiedere all’esercito un servizio decisamente al limite (se non del tutto fuori) delle sue competenze, a chi ha mentito in prima battuta sulla dinamica degli eventi, a chi non ha saputo gestire in seguito il problema fino al penoso tira-molla in occasione dell’ultima licenza di cui i militari hanno goduto per poter votare in Italia.

Quello che abbiamo ritenuto assolutamente non opportuno, da parte poi di persone prive di qualsiasi qualifica per esprimersi nel merito, è stato il tono di superiorità e nazionalismo che s’è colto nel discorso.

In base a quali conoscenze o competenze si è potuto affermare che la nave si trovava certamente in acque internazionali e che l’India pretende di processare i due militari in spregio a tutti i trattati internazionali?

Pare che l’Unione Europea e la stessa ONU abbiano preferito mantenere sulla questione un basso profilo invitando piuttosto le parti a risolvere il contenzioso a livello diplomatico. Ma evidentemente i dubbi dell’ONU e dell’Unione Europea non sfiorano nemmeno i nostri amministratori locali e le associazioni d’arma che, dall’alto della loro esperienza in ambito di legislazione ed accordi internazionali, hanno deciso che l’India è incompetente e probabilmente che si muove così solo per farci uno sgarbo o per le sue piccole questioni interne (cosa che in Italia tra l’altro non accade mai!).

Forse sarebbe stato meglio meditare un po’ di più il discorso con cui l’iniziativa è stata presentata, mantenendolo sul piano della solidarietà con le persone coinvolte.

O forse, sarebbe stato meglio ancora, non inserirla affatto nell’ambito delle celebrazioni per il 25 aprile che nulla hanno a che vedere con la questione. Anche in considerazione del fatto che questi stessi promotori spesso hanno accusato chi il 25 aprile pretende di ricordare la lotta partigiana, di farne un evento politico.


Ti chiedi cosa farà il nuovo governo?

C’è un modo semplice per saperlo: vediamo chi sarà il Ministro dell’Interno!


Senti me…

Con un tweet Orfini risponde in merito alle accuse sulla pioggia di insulti apparsi sul profilo Facebook di Franceschini dopo che questi aveva criticato Bersani che nello streaming video della riunione di segreteria ha pesantemente attaccato i grandi elettori più attenti al loro tablet che alle indicazioni del partito.

Nel frattempo Grillo sul suo blog ha attaccato i troll che bombardano di commenti e pingbacks la sua WebTV per far credere ad una spinta della base del moVimento per un’alleanza con il PD che le quirinarie online invece escludono.

L’incarico per la costituzione del nuovo governo è stato annunciato sul profilo Twitter della Presidenza della Repubblica; da Facebook la CEI annuncia che pregherà per il suo buon esito. Si annuncia un Istant-Mob di SEL accompagnato da un  mailbombing dei movimenti per protestare contro l’ipotesi di governissimo.

Senti me ragazzo mio: o ti fai l’ADSL oppure è meglio se emigri!


Da Taranto a Marghera

Il 3 maggio al Municipio di Marghera alle 20.30

Da Taranto a Marghera


Aggiornamenti

Ahu-Tongariki-1Nella concitazione seguita al secco no di E.T. alla candidatura, ed alla bocciatura di Napolitano da parte dei grandi elettori (ennesima assenza del numero razionale tra i grandi elettori del PD), il PD – dopo voci su una candidatura sfumata del Dalai Lama – propone i Moai per una presidenza collettiva ferma ed intransigente sulla difesa del nostro sistema.

Nel frattempo si apprende che Bersani ha richiesto la tessera del Movimento 5 Stelle con la motivazione “vi ho portato più voti io dello Tsunami Tour“.

Secondo l’ISTAT sono ormai circa l’80% dei cittadini che hanno fatto richiesta per naturalizzazione in varie nazioni europee ed extra europee.

Moody’s ha comunicato il nuovo rating italiano: ZZ- senza outlook perchè indefinibile. La borsa vola in rialzo trainata dagli investimenti speculativi dei venditori ambulanti del mercato del Cairo.

Berlusconi annuncia che gli ultimi sondaggi effettuati tra i clienti del Millionaire gli confermano il 90% dei consensi tra i neo cittadini delle Cayman.

Restiamo in attesa di ulteriori aggiornamenti


Ultim’ora!

Il PD chiede a E.T. la disponibilità ad una candidatura al Quirinale che possa unire il paese.

Nessun dettaglio al momento


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: