Se avanzo seguitemi!

Non pago (e perdonate il calambour!) delle spese che ci ha fatto sostenere fin’ora l’esimio sig. sindaco pro tempore del Comune di Mogliano Veneto, dott. Giovanni Azzolini, prosegue la sua campagna elettorale preventiva. Dopo aver recapitato a tutti i cittadini il suo appello in cartoncino extra lusso ed aver tappezzato gli espositori di manifesti formato gigante, ora è la volta delle cartoline casa per casa.

Sempre il faccione sorridente, lo scatolone occhieggiante la subcultura quizzesca del soldo facile ed il motto gratuito: spendiamo! Gratuito per lui naturalmente, perché noi già spendiamo: non l’avanzo, ma per i suoi preparativi. Il messaggio portante poi è ancora più comodo della famosa promessa di restituire la parte dell’aliquota comunale dell’IRPEF (mai mantenuta) o di eliminare i TRed (durata qualche mese) o delle grandi pulizie che hanno caratterizzato la sua precedente campagna.

Qui tanto ci sono di mezzo una legge nazionale ed accordi a livello europeo, oltre ad una situazione generale ingestibile. Naturalmente se ai il patto di stabilità dovesse essere in qualche modo attenuato potete star certi che se ne millanterà il merito, mentre in caso contrario la colpa starà altrove: lui poverino ha fatto il possibile, perfino la petizione e pure sforzandosi al massimo per informare i cittadini!

Inoltre la petizione non è fatta su un sito specializzato, bensì raccogliendo i dati ed archiviandoli sul sito del comune, e per giunta dimenticando il fatto che in Italia esiste una legge sulla tutela dei dati personali che obbliga chi li tratta (raccoglie, archivia, gestisce, trasmette, ecc. ecc.) ad assumersi alcune responsabilità ben chiare e definite:

  1. Dichiarare in maniera precisa le finalità della raccolta. Dire “firma la petizione” non è mica sufficiente, tra l’altro la petizione manco c’è! Che verrà fatto poi di quell’elenco di nominativi ed indirizzi mail?
  2. Dichiarare in maniera precisa e trasparente chi è il titolare. Ovvero questi dati diveranno patrimonio del comune, della segreteria del sindaco pro tempore, del dott. Giovanni Azzolini… O di chi?
  3. Dichiarare in maniera precisa chi tratta i dati e come. Si tratta di una raccolta, archiviazione e gestione tutta interna al Comune di Mogliano, oppure il server che ospita il sito è chissà dove ed i dati sono registrati in un qualche database da cui un tecnico li estrarrà per farli avere al sindaco?
  4. Far sapere a chi fornisce i propri dati a chi si possa rivolgere per avere dettagli e per poter far valere il suo diritto alla correzione o cancellazione

Evidentemente il dott. Giovanni Azzolini e chi gli gestisce queste cose non sanno imparare nemmeno dai propri errori, in considerazione del fatto che non sono nuovi ad un utilizzo leggero e spregiudicato dei dati personali dei cittadini.

Chi vuole scommettere con me che i firmatari si vedranno recapitare le mail della propaganda elettorale del nostro a primavera ventura?! Come dire che si sta anche preparando una mailing list in vista di quell’impegno…

Mi consolo scoprendo che tutto questo agire non sta portando grandi frutti. Le settimane di campagna battente infatti pare che abbiamo garantito la bellezza di  159 firme. Questo è il numero, anche se per scoprirlo è necessario essere un po’ tecnici, visto che la parte di software che mostra quanti hanno firmato con i relativi nomi, è stata fatta sparire dalla pagina del sito, malgrado il plugin usato la preveda. Solo che è stata fatta sparire male: a ben cercare ne resta traccia. Se guardate la versione sorgente della pagina scoprite che c’è ma si è fatto in modo che non sia visibile occultandola (malamente!):  e trovate sotto l’indicazione “Risultati 1 – 20 di 159“.

sorgente

Come dire che il diavolo fa le pentole….

Annunci

One response to “Se avanzo seguitemi!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: