Tra il dire e il fare…

Leggo su Oggi TrevisoIl via vai continuo di ragazze dava nel’occhio in via Marignana a Mogliano Veneto. Le indagini della Polizia veneziana in frazione Marocco hanno avuto come conseguenza la denuncia del proprietario dell’abitazione, R.M., mestrino deferito per favoreggiamento della prostituzione. L’appartamento era stato allestito come un vero e proprio bordello con cinque letti.

Immagino che ora il nostro sindaco pro tempore dott. Giovanni Azzolini vorrà passare dalle parole ai fatti: che so, magari organizzando una manifestazione in sostegno di coloro che, stanchi dell’immobilismo della politica italiana, si danno da fare per tradurre in prassi ciò che lui da tempo propugna

Tra l’altro lui lo fa utilizzando a fini di personale campagna elettorale risorse umane e comunicative del comune, mentre almeno il sig. R.M. ci ha messo del suo!

PS: Nel frattempo scopro che invece il pro tempore non si smentisce! A fronte della fiction su Lina Merlin che andrà in onda su RAI1 si inalbera con un “Chiedo che venga rispettata la par condicio e data altrettanta visibilità anche alla nostra battaglia, ho chiesto di andare su Rai 1, a Porta a Porta, per sostenere le ragioni di chi ritiene quella legge non un baluardo di civiltà, ma una norma anacronistica“.

Parla di parità di trattamento proprio lui che tiene da mesi la prima posizione bloccata sulla homepage del sito del comune con la sua campagna elettorale! Cosa non si farebbe per una comparsata in TV?!!!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: