Tutto fa brodo (cretini compresi)

ragazza calpestata roma-2Televideo RAI «Il ministro dell’Interno Alfano definisce “inaccettabili gli attacchi di questi giorni alla polizia“, dopo gli incidenti di sabato scorso al corteo per la casa, a Roma.
Noi siamo dalla parte degli uomini e delle donne in divisa che difendono il Paese ogni giorno“,dice Alfano mostrando le foto di manifestanti che “tentano di saccheggiare il centro di Roma“.
Non vorremmo che ci costringessero a vietarne l’accesso a queste manifestazioni“.Si dice poi “contrario al codice identificativo per le forze dell’ordine“»

Poche righe nelle quali:

  1. Riesce a far sparire il comportamento violento di agenti di polizia stigmatizzato (sebbene limitandosi ad un “cretino”) persino dai suoi vertici
  2. Cerca – per contro – di criminalizzare in maniera indiscriminata i movimenti parlando addirittura di saccheggio di Roma. E non si riferisce alla giunta Alemanno
  3. Mostra l’intenzione evidente (non vorrei che…) di vietare le manifestazioni. Sulla base di quali discriminanti? No, perché se la norma fosse “guidate da pregiudicati” se ne farebbero ben poche: soprattutto tra i principali partiti della destra, ma non solo….
  4. Rinnova la decennale omertà che impedisce di attuare una norma minima di civiltà e responsabilità: la possibilità di riconoscere gli agenti che si macchino di atti di violenza inaccettabili. In questo modo rivendicando di fatto la complicità con torturatori e picchiatori presenti (purtroppo) tra le forze dell’ordine

Complimenti davvero: era da Scelba che ci mancava un Ministro dell’Interno così democratico! Il suo Presidente del Consiglio condivide?

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: