Gli alfieri della libertà (di chi può permettersela)

Il candidato sindaco del Movimento 5 stelle ha fatto un esposto contro la presenza di “materiale elettorale al di fuori degli spazi assegnati“. E’ nel suo pieno diritto: la legge lo prevede.

L’articolo di legge dice “è vietata ogni forma di propaganda elettorale luminosa o figurativa, a carattere fisso in luogo pubblico“. Le nostre bacheche sono state svuotate del materiale che avevamo affisso almeno 20 giorni fa se non di più. Abbiamo ricevuto la visita o la telefonata della  Polizia Locale che, in seguito all’esposto, ci ha intimato di farlo. Ma avevamo già provveduto: non possiamo permetterci cause o ammende!

Solo che – cara signora Cristina Manes – nella sua legalitaria lungimiranza, non ha considerato due cose:

  1. Le sedi dei comitati elettorali non sono luoghi pubblici
  2. Chi può permettersi di tappezzare la città di manifesti con il suo faccione non si preoccupa più di tanto di fronte a 103 euro di ammenda

Dunque il risultato che ha ottenuto è che qualcuno si è limitato a disporre i suoi manifesti all’interno delle sedi affittate per promuovere la sua campagna. Altri hanno interpretato la cosa in maniera più estensiva: visto che i manifesti sono affissi all’interno della vetrina, e dunque in luogo privato, semplicemente  non si applica. Altri ancora devono aver semplicemente pensato che aggiungere 103 euro alle decine di migliaia che hanno stanziato (o qualcuno ha stanziato per loro) non fa una grande differenza.

Ecco dunque che il risultato ottenuto è stato quello di cancellare dalla campagna elettorale fissa le liste che non possono permettersi investimenti di questo genere. In particolare La sinistra per Mogliano che esponeva addirittura simbolo e lista nelle bacheche di Rifondazione Comunista e di Sinistra Ecologia Libertà.

Complimenti, veramente un grande risultato: la politica libera per chi ha i soldi per pagarsi campagne elettorali in grande stile e togliere la parola a chi non li ha.

Considerato che l’attuale sindaco dott. Giovanno Azzolini ha una bella vetrina centrale (bene in vista anche questa sera) ed un paio di bacheche nelle migliori posizioni nelle quali continua a campeggiare la sua immagine, il beneficiato principale dal suo intervento ancora una volta è lui con le sue politiche.

Immagine 001Immagine 002

Immagine 007Immagine 006Immagine 003Immagine 005

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: